.
Annunci online

blog letto: 1 volte

Resta aggiornato con i feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

Parlare di Homs

Homs è la città dei martiri siriani. Muoiono donne, giovani, tanti bambini. E' il luogo simbolo della mattanza di Assad, dittatore di Damasco che qualcuno anche a sinistra difende e di fatto tutela. Una tutela, in realtà, garantita soprattutto dall'inazione della comunità internazionale. Che non fa nulla per fermare questo massacro, in cui sono morti fino ad oggi 14mila civili. Alla Camera ho ritenuto utile parlare di Siria.


Atterrato

30 novembre 2007

Sono atterrato da Torino, ultimo aereo prima dello sciopero. Mi becco qualche cazziatone: da chi dice che sto troppo poco sul blog e allora dovrei chiuderlo, da chi dice che dovrei annunciare indirizzi e orari dei miei appuntamenti pubblici, da chi insomma mi rimprovera l'assenza (dimensione che inseguo inutilmente, peraltro).

Comunque, al Centro Einaudi ieri sera sono stato benissimo, platea attenta e viva, tanti interventi dopo il mio solito pistolotto sulla democrazia diretta e il ruolo attivo del singolo per smuovere il mondo. Per non beccarmi altri cazziatoni, la perorazione direttista torna in scena la settimana prossima: giovedì a Roma alle 14.30 alla Fiera del Libro nello spazio Piùblog (me la vedrò con Paolo Guzzanti) e sabato a Londra alle 17 alla London School of Economics (al St. Clement's Building, one man show con gli studenti di Political Science e la sezione del Pd in Gran Bretagna).

Detto questo, nel fine settimana voglio riposare e non rompete. Sarò assente, rassegnatevi.



permalink | inviato da marioadinolfi il 30/11/2007 alle 15:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (30) | Versione per la stampa

sfoglia
  
In onda su RED

www.redtv.it
Cerca
Info del giorno
Sondaggio
La durata di Silvio

Create polls and vote for free. dPolls.com


--