.
Annunci online

blog letto: 1 volte

Resta aggiornato con i feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

Parlare di Homs

Homs è la città dei martiri siriani. Muoiono donne, giovani, tanti bambini. E' il luogo simbolo della mattanza di Assad, dittatore di Damasco che qualcuno anche a sinistra difende e di fatto tutela. Una tutela, in realtà, garantita soprattutto dall'inazione della comunità internazionale. Che non fa nulla per fermare questo massacro, in cui sono morti fino ad oggi 14mila civili. Alla Camera ho ritenuto utile parlare di Siria.


Tra un asso, una donna e un re

23 aprile 2008

Domani parto per San Marino, ci sono gli Open di poker sportivo e sarà pure il caso di farsi rivedere nel circuito, ora che la bibbia dei giocatori d'Italia (la rivista Poker Sportivo, numero appena uscito in edicola) sottolinea come io sia diventato "incredibilmente maturo" nello stile al tavolo. Non sono mai stato a San Marino, mi incuriosisce il posto. Per la prima volta mi cimenterò anche in un torneo di heads up (testa a testa) e voglio proprio vedere cosa accade.

Intanto il poker, grazie alla bella campagna pubblicitaria di Pokerstars, sta diventando un fenomeno di massa anche in Italia. Arriveranno i soliti benpensati a dirci che vogliamo rovinare la gente e allora ripetiamo che il poker sportivo è una disciplina che prevede tornei a quota d'ingresso pre-determinata (da qualche decina a poche centinaia di euro massimo), fatti salvi i grandi eventi internazionali dove si arriva per qualifica nei satelliti che si giocano on line e in giro per il mondo (e ai satelliti si accede anche con sette dollari, per capirci).

Nessuno si gioca la casa (e chi gioca cash nelle bische sbaglia e stia attento), mentre sono centinaia di migliaia i giocatori di tutto il mondo che ormai si sfidano quotidianamente in rete o nei circoli sportivi. E' senza dubbio uno degli eventi aggregativi più di successo del momento e ci sarebbe da capire il perché. L'Italia sta generando, in particolare nel territorio del poker on line, dei veri e propri campioni di livello mondiale: Dario Minieri ha 23 anni, gioca con la sciarpa giallorossa al collo, ha già vinto due milioni di dollari in carriera on line. Luca Pagano, stella delle ultime finali europee a Montecarlo e protagonista degli spot televisivi del sito di Pokerstars, ha portato a casa dalla capitale monegasca trecentocinquantamila euro e (a trent'anni ancora da compiere) è la faccia del giovane poker italiano nel mondo.

L'anno scorso un altro giovanissimo e brillante romano, Stefano Fiore, aprendo i tavoli di poker texano negli stand del Foro Italico ha attirato durante l'estate decine di migliaia di giovanissimi che andavano a giocarsi il torneo da dieci euro passando la serata in compagnia. Sono esperienze che vanno raccontate, per riprendere il contatto con il paese reale, perché i ragazzi che on line o live trascorrono il tempo a misurare la loro abilità attraverso il poker texano sono davvero tantissimi.

E' un fenomeno da demonizzare? Qualche volta me lo chiedo, perché non mancano mai i rimbrotti che seguono le dichiarazioni per il mio amore per il gioco (responsabile e razionale) da cui ho derivato molte soddisfazioni. Credo invece che sia sintomo della voglia di mettersi a confronto in un territorio non inquinato da imbrogli, dove contano la pazienza, la resistenza, la lettura dell'avversario, la capacità tattica e il disegno stategico, oltre ovviamente a una dose di fortuna. Tutti fattori che fanno somigliare una partita a poker alla vita, ad una vita dove ci sia un senso e anche una forma di chiarezza, di giustizia. Non conta di chi sei figlio, conta come sai giocare la partita.

Forse è questo, più che i soldi e il brivido, che i ragazzi italiani di questo inizio di millennio vanno a cercare on line o nei tornei, tra un asso, una donna e un re. Si stanno rivelando i più bravi al mondo e, datemi retta, non è un caso.



permalink | inviato da marioadinolfi il 23/4/2008 alle 14:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (44) | Versione per la stampa

sfoglia
  
In onda su RED

www.redtv.it
Cerca
Info del giorno
Sondaggio
La durata di Silvio

Create polls and vote for free. dPolls.com


--