.
Annunci online

blog letto: 5645312 volte

Resta aggiornato con i feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

Parlare di Homs

Homs è la città dei martiri siriani. Muoiono donne, giovani, tanti bambini. E' il luogo simbolo della mattanza di Assad, dittatore di Damasco che qualcuno anche a sinistra difende e di fatto tutela. Una tutela, in realtà, garantita soprattutto dall'inazione della comunità internazionale. Che non fa nulla per fermare questo massacro, in cui sono morti fino ad oggi 14mila civili. Alla Camera ho ritenuto utile parlare di Siria.


4 marzo 1985-4 marzo 2015

4 marzo 2015

Nel pomeriggio del 4 marzo del 1985 entrai per la prima volta in una sezione di partito. Si era, come oggi, a due mesi dalle amministrative e neanche 14enne venni attratto dal far qualcosa di concreto per le mie idee e la comunità. Facevo ancora il chierichetto e con altri ragazzi della parrocchia stampammo un volantino con su scritto "No all'aborto", lo distribuimmo a scuola. Mi fa tenerezza sia quel ragazzino che ero, sia pensare al me stesso di oggi: trent'anni dopo a fare più o meno la stessa cosa. (dedicato agli amici democristiani, popolari, direttisti e democratici con cui abbiamo percorso pezzi di strada, alcuni dei quali governano il Paese e pur con mille errori hanno fatto sì che l'Italia oggi non abbia le leggi francesi e spagnole e olandesi e belghe e tedesche e inglesi e austriache sui falsi miti di progresso)



permalink | inviato da marioadinolfi il 4/3/2015 alle 14:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa

sfoglia
  
In onda su RED

www.redtv.it
Cerca
Info del giorno
Sondaggio
La durata di Silvio

Create polls and vote for free. dPolls.com


--