.
Annunci online

blog letto: 5811763 volte

Resta aggiornato con i feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

Parlare di Homs

Homs è la città dei martiri siriani. Muoiono donne, giovani, tanti bambini. E' il luogo simbolo della mattanza di Assad, dittatore di Damasco che qualcuno anche a sinistra difende e di fatto tutela. Una tutela, in realtà, garantita soprattutto dall'inazione della comunità internazionale. Che non fa nulla per fermare questo massacro, in cui sono morti fino ad oggi 14mila civili. Alla Camera ho ritenuto utile parlare di Siria.


GPB 2006: I vincitori

27 dicembre 2006



And the winners are: uno che voleva fare il premier e meglio di quello che fa il premier certamente avrebbe fatto (Ivan Scalfarotto, miglior blog politico); una che s'atteggia a strega ma si chiama Micol ed è di Como, quindi figuratevi voi se ci crediamo (Uic, miglior blog femminile); uno che è il primo ad aver gestito i blogger che avevano voglia di finire in tv ed il bello è che ce li ha fatti finire, ahiloro (Marco Esposito, miglior blog al maschile); uno, anzi due, che hanno tirato fuori la storia del video del ragazzo down picchiato e se stavamo ad aspettare la stampa tradizionale col cavolo che ne avremmo mai saputo niente (Giornalettismo, miglior blog giornalistico, che ha battuto in finale nientemeno che Beppe Grillo, scusate se è poco); uno che la butta bene sul personale e sul diaristico, perché alcuni pensano che bisogna restar fedeli all'origine della parola blog (Andreadidue, miglior blog personale); uno, anzi due, che sanno scrivere e radunare gente nella loro tribù (Pennarossa e quelli che votano, miglior post); una che è una forma d'arte fin dal nickname, pure se è troppo meridionale e parmigiana per fregarci (Talentosprecato, miglior blog artistico); uno come Alberto Biraghi, che è quanto di meglio offra oggi la old communication convertitasi alle meraviglie della rete, con gli entusiasmi e i picchi di genio propri degli apostati (Onemoreblog, miglior blog assoluto).

Il regolamento prevederebbe che gli otto vincitori delle categorie si scontrassero tra loro in ulteriori sfide ad eliminazione diretta per assegnare il premio finale del Miglior Blogger del 2006, ma la giuria ha deciso di assegnare l'ambito riconoscimento a Piergiorgio e Mina Welby, che ci hanno fatto conoscere i loro pensieri attraverso Il Calibano. Comunque la pensiate (e io riesco nel capolavoro di provare disprezzo contemporaneamente sia per la strumentalizzazione feroce operata da Marco Pannella, ormai specializzatosi in morbosità mortuaria, che per le porte sprangate della Chiesa di Camillo Ruini e Benedetto XVI, quella Chiesa che non ha difficoltà a onorare con esequie religiose dittatori sanguinari e criminali di ogni fatta, ma ha lasciato fuori dalla pietà un cristo laico e pagherà a lungo questa scelta oscena) Piero Welby è la persona del 2006. Noi ci adeguiamo e ne riconosciamo lo stimolo decisivo a riflettere sulle questioni ultime.

Non mi resta che ringraziare. Il Gran Premio dei Blog 2006 si è articolato in diciotto post (diciannove con questo, conclusivo) che hanno raccolto oltre tremila commenti. Ha votato la blogosfera e ha scelto i suoi campioni. Con tutti i limiti e con lo spirito del gioco, abbiamo ancora una volta provato a raccontare un metodo diverso e pienamente democratico di determinare alcuni personaggi-guida. Non che se ne sentisse il bisogno, ma sempre meglio di quelli che si radunano e scelgono per altri (con nominations preordinate e impossibilità di votare liberamente), provando a costituire cricca persino nel mondo splendidamente fluido della rete.

Il Gran Premio dei Blog torna nel 2007 e prima, molto prima, di quanto possiate pensare. Stay on line.



permalink | inviato da il 27/12/2006 alle 16:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (219) | Versione per la stampa

sfoglia
  
In onda su RED

www.redtv.it
Cerca
Info del giorno
Sondaggio
La durata di Silvio

Create polls and vote for free. dPolls.com


--