Blog: http://marioadinolfi.ilcannocchiale.it

Ora le chiacchiere stanno a zero

Bene, ci siamo inebriati e ci siamo congratulati con noi stessi per il coraggio di aver messo in campo spes contra spem la lista dei Mille. Ora, su le maniche. Tanto per fare due conti: dobbiamo raggiungere il livello dei mille candidati, dobbiamo presentarli in quattrocentosettantacinque collegi (quelli del fu Mattarellum per la Camera), per presentarli dobbiamo raccogliere almeno duecento firme a collegio e fanno centomila firme complessive.

La presentazione delle liste sarà fissata al 14 settembre. Abbiamo dunque ottantasette giorni, agosto incluso, per fare tutto. Poco tempo, pochissimo tempo. Insomma, ora le chiacchiere stanno a zero.

C'è bisogno che chi è interessato a ri-fare l'Italia con i Mille alle primarie del Pd del 14 ottobre, dia subito la sua disponibilità a dare una mano, per ora scrivendo a adinolfi@gmail.com, prestissimo avremo un blog collettivo dove si discuterà anche di programma, comunicazione, raccolta fondi e di tutto quel che c'è bisogno. Basta che non si discuta e basta, che qui bisogna fare.

Intanto, per i blogger, mobilitatevi con un post dedicato alla lista dei Mille. Per ora ne hanno scritto: Ivan Scalfarotto, One More Blog, Progetto Mayhem, Marco De Amicis, il blog di Generazione U, Revanche, Timoteo Carpita, Cristian Umbro, Ricchiuti, Massimiliano Vatiero, Marco Esposito, Pietro Longhi, Galeardabalda, Brodo Primordiale. Scrivete e mandateci il link, che questa avventura parta con una grande discussione di tutti noi via blog.

E poi, basta con le chiacchiere, diamoci dentro. Perché lo facciamo per vincere.

(iMille ad oggi sono: Mario Adinolfi, Claudio Barocci, Luana Brasili, Giancarlo Bruno, Timoteo Carpita, Maria Cascella, Giuseppe Civati, Francesco Costa, Marco De Amicis, Sergio De Ferra, Marco Esposito, Carlo Fayer, Alberto Gandolfi, Massimo Giola, Marco Giordano, Francesco Grillo, Federico Lazzarovich, Anna Masutti, Maria Grazia Mattei, Emanuela Marchiafava, Guido Meak, Antonio Nicita, Claudio Perrella, Emidio Picariello, Matilde Raspini, Marella Reitani, Vincenzo Ricchiuti, Ivan Scalfarotto, Marco Simoni, Antonio Sofi, Marco Surace, Francesco Terrasi, Carlo Traina, Carlo Trombetta, Cristian Umbro, Massimiliano Vatiero, Filippo Zuliani...sono rappresentate le regioni: Piemonte, Lombardia, Trentino, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Abruzzo, Lazio, Campania, Puglia, Calabria e Sicilia)

Pubblicato il 17/6/2007 alle 22.59 nella rubrica POLITICA ED ECONOMIA.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web