Blog: http://marioadinolfi.ilcannocchiale.it

Come siamo messi

Allora, ricapitoliamo. Sono uscite queste benedette regole. Le firme per presentarsi nel collegio sono minimo cento, i collegi sono proprio i quattrocentosettantacinque del Mattarellum, questo vuol dire che la soglia di raccolta per essere presenti su tutto il territorio nazionale si abbassa a cinquantamila firme. Bene. Si vota anche per il leader, tutto sommato, bene. Votano anche i sedicenni. Bene. Si eleggono cinque costituenti per collegio. Bene pure stavolta, i Mille possono tranquillamente puntare ad eleggere il quinto costituente in ogni collegio: se ce la facessimo, sarebbe la rivoluzione. E, fatemelo dire, davanti a una lista di Rutelli o di D'Alema, di Fassino o di Marini, la lista nostra sarebbe più forte. Sulla carta. Poi serve l'organizzazione.

E qui siamo ancora indietro. Male.

Tanti i post di commento e sostegno all'iniziativa dei Mille, li elenco: Luca Sofri, Marco Simoni, Pennarossa, Emanuela Marchiafava, Ivan Scalfarotto, One More Blog, Progetto Mayhem, Marco De Amicis, il blog di Generazione U, Revanche, Timoteo Carpita, Cristian Umbro, Ricchiuti, Massimiliano Vatiero, Marco Esposito, Pietro Longhi, Galeardabalda, Brodo Primordiale, Claudio Barocci, Mario Castagna, Lorenzo Casale, Abele, Olmo, Pierluigi Tolardo, Daniele Verzetti...e Mario Adinolfi qua e .

Sul piano organizzativo, le disponibilità in vario modo espresse (scrivere a imille07@gmail.com) sono distribuite così:

Piemonte
Maria Cascella
Guido Meak

Liguria
Daniele Verzetti

Lombardia
Mario Berlanda
Monica Borgonovo
Giuseppe Civati
Massimo Giola
Federico Lazzarovich
Emanuela Marchiafava
Maria Grazia Mattei
Marella Reitani
Antonio Santangelo
Ivan Scalfarotto
Luca Sofri
Piero Tieni

Trentino Alto Adige
Francesco Terrasi

Friuli Venezia Giulia
Paolo Valdemarin
Filippo Zuliani

Emilia Romagna
Anna Masutti
Michele Perrella

Marche
Fabiola Santini

Umbria
Michele Burgalossi
Timoteo Carpita

Toscana
Luca Ciccarelli
Alberto Gandolfi
Serena Marzucchi
Antonio Nicita
Emidio Picariello
Antonio Sofi
Massimiliano Vatiero

Lazio
Mario Adinolfi
Claudio Barocci
Bianca Berardicurti
Luana Brasili
Lorenzo Casale
Mario Castagna
Marco De Amicis
Sergio De Ferra
Marco Esposito
Carlo Fayer
Francesco Grillo
Mauro Leoni
Guido Mastrobuono
Valentina Paciucci
Matilde Raspini
Gianluca Ricozzi
Marco Simoni
Carlo Traina
Cristian Umbro

Campania
Sergio Bondi
Marco Giordano
Giuseppe Nenna
Vincenzo Ricchiuti

Puglia
Michele Cuccovillo
Simone De Giuseppe

Calabria
Bruno De Stefano
Marco Surace

Sicilia
Delfo Curcio
Francesco Costa
Luca Fiorito

Sardegna
Luca Mereu

Residenti all'estero
Giancarlo Bruno
Alessandro Pinzani
Francesca Pollastrini

Insomma, in ventiquattro ore abbiamo già nuclei attivi in quindici regioni. Va bene. Ma ora spingiamo. Mancano ottantacinque giorni alla presentazione delle liste. E la mia ambizione è sapere che siamo talmente tanti che io posso pure fare a meno di candidarmi. La condizione politica è ideale: tante liste di leader decotti, poi la nostra.

Vinciamo noi. Vincono i Mille. Partecipate alla spedizione, altrimenti se vincono loro è anche colpa vostra.

Pubblicato il 19/6/2007 alle 0.1 nella rubrica POLITICA ED ECONOMIA.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web