Blog: http://marioadinolfi.ilcannocchiale.it

Diario di un candidato alle primarie - Day 70

Oggi è l'ultimo giorno di incertezza, per domani è fissato il sorteggio della posizione di Generazione U sulla scheda elettorale per l'assemblea nazionale. E' il fischio di inizio della fase tre, l'ultima, della nostra incredibile campagna in queste primarie.

Oggi la mia risposta sui temi del lavoro ha incontrato il voto addirittura del 22% dei partecipanti alle primarie on line di Repubblica.it, su la7 siamo stabilmente in doppia cifra, il tutto sempre senza che nessuno nei media parli di noi. Alla fine, va bene così: abbiamo idee chiare e stanno passando, grazie a un programma concreto e privo di ambiguità, grazie ai blog di centinaia di noi. Possiamo fare a meno di giornali e tv.

Gli under 40 di questo paese hanno trovato rappresentanza diretta: ha voglia Veltroni a candidare il testimonial sedicenne come candida Massimo Ghini, ha voglia Letta di spacciarsi per giovane e trasgressivo, ha voglia addirittura Gawronski di fondare un movimento che si chiama Democrazia Diretta (qualcuno gli racconti che l'abbiamo già fatto e presentato alle elezioni del 2001 e del 2003).

Noi siamo noi e quasi non lo dobbiamo spiegare più. Si comincia a sapere. Intanto, sabato alle 14.30 a Roma ci incontriamo per distribuire i primi materiali di propaganda: sarebbe bene che rappresentanze di tutti i gruppi di Generazione U nelle varie regioni riescano a mandare qualcuno a Roma per questa nostra assemblea nazionale dei candidati.

Intanto, siamo in rosso fisso sulle spese, stampare centinaia di migliaia di cartoncini con la scritta Generazione U su cui si dovrà mettere la croce, costa molto. Chi può contribuisca economicamente tramite il link Paypal o un bonifico a DEMOCRAZIA DIRETTA C/C 38064 MONTE PASCHI SIENA ABI 01030 CAB 03241.

Date una mano, ognuno come può, a un'esperienza politica pulita in queste primarie del Partito democratico. Quell'esperienza collettiva che qui avete visto crescere e che si chiama Generazione U.

(piccola notazione personale: io oggi mi sono autosospeso dal ruolo di vicedirettore di Nessuno Tv...che dite, il sindaco di Roma, il ministro e il sottosegretario del governo che a tempo pieno come e più di me fanno i candidati, non dovrebbero prendere esempio e autosospendersi dai relativi ruoli, per correttezza verso i cittadini che pagano loro lo stipendio?)

Pubblicato il 26/9/2007 alle 15.25 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web