Blog: http://marioadinolfi.ilcannocchiale.it

Scommesse pre-natalizie

Mannaggia a me e a quando vi ho dato le partite vincenti a dicembre. Da allora non vi si regge più, mi scrivete a decine solo per quello e hai voglia a dare battaglia dentro il Pd, ad andare in minoranza e a passare il week end a spiegare il perché in interviste e trasmissioni ipermattutine, l'unica cosa che vi interessa sono i soldi. E allora va bene, beccatevi la terzina con cui vi pagherete i regali di Natale, almeno mandatemi una piccola benedizione, che per la sfida di Sisifo che mi attende anche nel 2009, ne ho certamente bisogno.

Ricordo a tutti che noi utilizziamo un book che permette di bancare (cioè giocare contro la squadra indicata, mettendosi nella posizione del bookmaker e offrendo la quota). Questo book è Betfair e se volete i codici d'accesso che valgono anche 30 euro di scommesse gratuite basta che mi mandate una email (adinolfi@gmail.com).

Le scommesse prenatalizie sono: bancare l'Everton in Everton-Chelsea (Premier League, 22 dicembre, si vince se l'Everton non vince); vincente Ayr in Ayr-Lochee (Scottish Cup, 23 dicembre); bancare il Boca in Boca Juniors-Tigre (Campionato argentino, 24 dicembre, si vince se il Tigre non vince).

Legando le tre scommesse otterremo una rivalutazione dell'85% di quanto giocato. E i regali di Natale sono pagati. E poi non mi rompete più le scatole almeno fino a dopo Capodanno.

Ricordo poi ai pigri che vogliono far fare tutto agli altri senza sporcarsi le mani e perdere tempo, che per qualche giorno ancora si può entrare nel gruppo della nostra Scommessa Collettiva (per informazione sempre adinolfi@gmail.com), che da tre anni ci fa divertire e guadagnare tanti euro.

Questo post è dedicato anche a tutti quelli che storcono il naso per il fatto che ci piace giocare e non ne facciamo mistero e allora non ci perdonano la spudoratezza con cui ci mettiamo alla prova cavalcando e dominando il caso, riconducendo a razionalità il caos. E' una sfida, una façon de vivre, più vado avanti e più mi convinco che sia l'unico modo. I pavidi si facciano da parte. Questo è un tempo per coraggiosi che non temono di mettersi in gioco.

Pubblicato il 22/12/2008 alle 12.12 nella rubrica CALCIO E SPORT.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web