Blog: http://marioadinolfi.ilcannocchiale.it

Dal 13 gennaio siamo in edicola

LE 5 COSE DA FARE PER NON PERDERE LA PRIMA COPIA DE LA CROCE


Come sapete da martedì 13 gennaio siamo in edicola con La Croce - Quotidiano, noi stiamo lavorando e tanto per costruire un giornale che non vi annoi, voi siete almeno curiosi e non volete perdervi il primo numero. Ecco come fare.


1. Il modo più semplice per non per perdersi nessun numero de La Croce è abbonarsi e ci si abbona tramite il link www.lacrocequotidiano.it/abbonati-oracon cui si acquista a prezzo assai vantaggioso (la singola copia è scontata del 60%) un codice con cui si può scaricare il quotidiano ogni giorno a partire dalla mezzanotte comodamente su qualsiasi supporto: computer, tablet o smartphone.

2. Se sei già abbonato in queste ore sono in consegna i codici; se entro le 16 di lunedì non hai ricevuto i codici d'accesso scrivi a lacrocequotidiano@gmail.com indicando l'email sulla quale hai richiesto l'attivazione e provvederemo a inviarteli prima della mezzanotte, orario dal quale sarà possibile scaricare la prima copia del giornale.

3. Se invece vuoi acquistarci in edicola pre-avverti oggi e domani il tuo edicolante dell'uscita del giornale: "Martedì 13 esce un nuovo quotidiano, si chiama La Croce, mi interessa e lo verrò ad acquistare da te". Gli edicolanti devono gestire centinaia di testate e spesso non sono informatissimi, soprattutto su un nuovo prodotto, quindi è bene sensibilizzarli oggi e domani sull'uscita di martedì.

4. In due centri stampa (uno in Abruzzo a Carsoli, uno in Lombardia vicino Monza) nella notte tra lunedì e martedì le rotative stamperanno decine di migliaia di copie del primo numero de La Croce, i trasportatori le caricheranno e le porteranno ad oltre sessanta distributori locali, i distributori locali le porteranno nelle singole edicole coordinati da una società di distribuzione nazionale. E' un meccanismo complesso, che siamo certi che funzionerà a meraviglia, ma vi chiediamo un po' di indulgenza. Saremo distribuiti dal martedì al sabato (domenica e lunedì il giornale non esce) in decine di migliaia di punti vendita, capillarmente nei comuni capoluogo di provincia, ma cercando di arrivare anche nei comuni minori. Per chi abita nei piccolissimi centri è consigliabile l'abbonamento perché i distributori locali chiedono prezzi esorbitanti per portare copie dove ritengono che se ne possano vendere pochissime. E' una loro valutazione ma più il giornale sarà letto più i distributori saranno invogliati ad ampliare capillarmente la distribuzione.

5. Sia che siate abbonati, sia che siate orientati all'acquisto in edicola, per qualsiasi problema scrivete a lacrocequotidiano@gmail.com dove è attivo uno staff che tenterà di risolvere ogni questione. Siate gentili e risponderanno a tutti. Non scrivete qui sui social, ma usate l'email per avere risposte ai vostri bisogni. E ora noi torniamo a fare il giornale. Ci si legge martedì 13.

Pubblicato il 11/1/2015 alle 7.46 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web